AL VIA I LAVORI DI RESTAURO DELLA FACCIATA PRINCIPALE DEL SANTUARIO

Giovedì 11 giugno prenderà il via il restauro conservativo della facciata principale del Santuario di Treviglio Madonna delle Lacrime con il contributo di Regione Lombardia

Ecco le parole di Mons. Norberto Donghi

“In settimana si inizierà a montare il ponteggio per l’ultimo lotto, il quarto, per il restauro della facciata principale del nostro Santuario Madonna delle Lacrime.
La facciata è la vetrina di una chiesa, è il luogo che in qualche modo la ispira. E’ lì che troviamo, oggi molto rovinati, i simboli degli stemmi e dei fatti di quel lontano 1522.
Il mio ringraziamento va alla Regione Lombardia. Nei mesi scorsi la Parrocchia ha partecipato e vinto un bando dove la Regione contribuisce quasi al 50% dei costi di questo quarto lotto.
Quando alla fine di ottobre di quest’anno, toglieremo i ponteggi e vedremo il risultato, saremo tutti orgogliosi di un’opera restaurata al completo.
Invito tutti ad essere generosi. So che il momento è difficile per molte famiglie (la Caritas cittadina ne segue a decine) ma invito chi può a non perdere questa ulteriore occasione di bene. A questo proposito restano ancora alcuni “mattoni” simbolici che potrebbero essere presi a fronte di una donazione per il restauro.
Maggiori informazioni sul sito e presso la segreteria di via San Martino 3.”

La necessità del restauro della facciata nasce dal diffuso stato di degrado generato dall’azione del tempo, degli agenti atmosferici e da umidità di risalita capillare. Si riscontrano degrado e distacchi degli intonaci (campiture, lesene, fasce decorative, cornici), erosione e degrado del materiale lapideo (Ceppo dell’Adda, pietra di Sarnico, Beola), mancanza di porzioni di modellato e di parti degli elementi decorativi, patine da attacchi biologici, distacchi e screpolature della tinteggiatura, potenziali rischi di distacchi di materiale lapideo (con evidente pericolo per persone e cose), presenza di depositi superficiali di varia natura e alterazioni cromatiche, percolamenti diffusi, degrado dei portali lignei e della vetrata istoriata (con fitta rete metallica protettiva che ostacola il passaggio della luce).

Il restauro vuole restituire ai componenti della facciata un adeguato livello prestazionale e ricreare quell’armonia di insieme che consente di apprezzare la facciata nel suo complesso, dando risalto ai ricchi elementi decorativi in materiale lapideo, quali cornici, statue, fregi e fasce marcapiano che la ritmano, senza però cancellare le testimonianze storiche.

Anche questo 4° lotto, così come i precedenti tre, sarà seguito dall’Arch. Claudia Bencetti e dall’Arch. Gaetano Arricobene.

Ripercorriamo insieme gli interventi di restauro che hanno interessato il Santuario di Treviglio Madonna delle Lacrime

2013: la Parrocchia decide di intraprendere il programma di restauri con l’obiettivo di recuperare e valorizzare il Santuario della Madonna delle Lacrime.

Restauri esterni
Dopo la fase di progettazione e di ottenimento di tutte le necessarie autorizzazioni, i restauri esterni sono iniziati nell’ottobre 2015 e si sono conclusi nell’aprile 2017 interessando l’intero involucro esterno del Santuario e risanando facciate, tetti, vetrate, gronde e zoccolature in pietra.
I lavori hanno portato alla messa in sicurezza di tutto l’edificio, con l’eliminazione delle infiltrazioni d’acqua che stavano già creando gravi danni ai dipinti all’interno della Chiesa.

Restauri interni
Nel 2018 hanno avuto inizio i restauri interni, articolati in tre lotti di intervento successivi e integrati fra loro:

Lotto 1) Rinnovo della parte impiantistica, restauro delle sagrestie e formazione di nuovi bagni.
Lotto 2) Restauro della Cripta
Lotto 3) Restauro delle superfici decorate interne.
Lotto 4) Restauro della facciata principale del Santuario.
Prenderà il via giovedì 11 giugno.

Tue ‒ Thu: 09am ‒ 07pm
Fri ‒ Mon: 09am ‒ 05pm

Adults: $25
Children & Students free

673 12 Constitution Lane Massillon
781-562-9355, 781-727-6090